2d4 | Casa NB | Londra

Casa NB | Londra

Ristrutturazione di un appartamento a Fulham

London | UK

Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva e Direzione Lavori.

Incarico su committenza privata.

Gruppo di progettazione: 2d4 (Laura Falcone + Bruna Vendemmia);
collaboratore alla direzione lavori: Davide Di Martino

Impresa esecutrice: Balance (Nicole Mahal)

Anno: 2015

English text below

Sul progetto:
Questa casa, molto luminosa grazie alla presenza di diverse finestre e lucernai, aveva però una zona di ingresso e di distribuzione piuttosto angusta e buia. Questo era dovuto principalmente al fatto che la scala tra primo e secondo piano era separata dal soggiorno e chiusa tra pareti, il che toglieva molta luce anche al corridoio.
Per mettere in valore la luminosità dell’appartamento, abbiamo deciso di “liberare” la scala e di raddrizzarla, facendola correre tutta lungo la parete di fondo del soggiorno, che così è risultato più ampio. Nello stesso tempo, abbiamo diviso in due parti la superficie destinata a bagno e lavanderia, spingendo quest’ultima contro lo stesso muro della scala. In questo modo, il corridoio è diventato centrale, beneficiando della luce proveniente dal soggiorno e permettendoci di sfruttare in maniera più razionale lo spazio della camera da letto del primo piano, che è stata anche ampliata.
Al secondo piano, gli spazi sono stati ricalibrati, in maniera da poter sostituire la doccia del bagno en-suite con una vasca.

concept-01

About the project:
This flat, very well-lit by virtue of spacious windows and skylights, had a narrow and dark entrance hall and corridor. In fact, the staircase connecting first to second floor was separated from the reception and enclosed by walls: this made the corridor at its back look quite dark.
In order to make the most of natural light, that is the main charm of the apartment, we removed the walls and straightened the staircase, so that the reception space became larger.
At the same time, we split into two parts the surface occupied by the bathroom and the laundry and pushed the latter against the same wall of the staircase. The corridor was thus placed centrally, so that it can take light from the living room. This allowed us to have a larger and more rationally organized guest bedroom. On the second floor, the space was rearranged in order to have a bathub replacing the shower in the en-suite bathroom.